Maltempo, ancora piogge sul Piemonte: disagi nel Torinese

Piemonte
©Ansa

Le strade vicino agli argini del Po sono allagate perché il fiume non riesce più ad accogliere acqua. Permane l'allerta gialla in tutto il Piemonte

Ancora disagi per il maltempo in Piemonte. Sei persone sono state evacuate dalla propria abitazione a San Mauro, nel Torinese. Con l'aiuto dei vigili del fuoco, altre sono state spostate ai piani superiori delle abitazioni che si trovano tra via Torino, via della Consolata, via Monterosa, via Fornaci e le vie limitrofe. (IL METEO IN PIEMONTE - MALTEMPO IN NORD ITALIA: FOTO - VIDEO)

Strade allagate

Sempre a San Mauro, in via Sesia e in via Torino l'acqua del rio Sant'Anna, che aveva già esondato una prima volta nel tardo pomeriggio di ieri, ha allagato cantine e garage. Sei persone hanno trovato riparo al primo piano di una palazzina di via Sesia dove l'acqua e il fango sono entrati al piano terra. Altri allagamenti sono stati segnalati in via Delle Pietre. Chiuso il sottopasso di via Torino e parzialmente bloccata la statale 590, ostruita da una frana tra l'incrocio di via Costituzione e la rotonda di via Martiri della Libertà. Sono in corso le operazioni di messa in sicurezza da parte dei vigili del fuoco e del personale della protezione civile. I pompieri stanno intervenendo anche per una frana avvenuta poco fa su strada traforo del Pino, sempre nel Torinese. Permane l'allerta gialla in tutto il Piemonte.

A Cuneo un fulmine colpisce ascensore panoramico

Invece, un fulmine ha colpito il quadro elettrico dell'ascensore inclinato panoramico di Cuneo, danneggiando alcune importanti schede elettriche. L'impianto è fuori servizio e, al momento, non è ipotizzabile una data per la riapertura. 

Il tornado

Inoltre, ieri nel Novarese, tra Romentino e Trecate, si è formato un tornado. Tanta paura, ma nessun danno grave. Tromba d'aria, invece, a Vicoforte, nel Cuneese, con tetti scoperchiati, alberi abbattuti e dehors estivi devastati.

Previsti temporali: resta l'allerta gialla sul Piemonte

È ancora allerta gialla maltempo, sul Piemonte, dove nel pomeriggio e per i prossimi giorni è attesa una ripresa dei temporali, a carattere sparso, sul Torinese, Cuneese, Astigiano e Alessandrino. L'Arpa, l'Agenzia regionale per l'Ambiente, prevede allagamenti, fulmini, locali fenomeni franosi e caduta alberi. Domani mattina avremo condizioni di variabilità, mentre dalle ore centrali rovesci e temporali interesseranno le zone pedemontane dal Biellese e Alto Vercellese, fino al Cuneese. Nelle ultime 24 ore i rovesci e temporali hanno interessato tutta la regione, con due eventi particolarmente intensi nel Torinese e nell'Alessandrino. Nel secondo, che ha colpito la zona tra Vercelli e Crea, sono state registrate precipitazioni con intensità orarie superiori ai 35mm/h, con valori cumulati al suolo di circa 70 mm. Il temporale che ha interessato la zona tra San Mauro e Superga, sulla collina di Torino, è stato caratterizzato da intensità molto forti; il radar meteorologico ha stimato valori di pioggia cumulata superiori ai 100mm. Le piogge hanno favorito l'innesco di una frana superficiale sulla strada verso Pino Torinese (SP10).

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.