Torino, pedina una donna e si apposta fuori dalla sua casa: arrestato

Piemonte

Inizialmente sembrava volere aiuto ma poi ha iniziato a essere sempre più insistente, chiedendo spesso informazioni sui suoi spostamenti. Anche i vicini di casa e i condomini si sono accorti della sua presenza, ma lui raccontava che si trattava della sua fidanzata

Un ragazzo di 26 anni è stato arrestato a Torino dagli agenti del commissariato Dora Vanchiglia per atti persecutori nei confronti di una donna. Secondo quanto ricostruito l'uomo, di origini pachistane, per una decina di giorni ha seguito la vittima e si è appostato davanti alla sua abitazione. Inizialmente sembrava volere aiuto ma poi ha iniziato a essere sempre più insistente, chiedendo spesso informazioni sui suoi spostamenti. Anche i vicini di casa e i condomini si sono accorti della sua presenza, ma lui raccontava che si trattava della sua fidanzata. La donna, spaventata dalla situazione, ha chiamato la polizia che il 27 aprile ha eseguito l'arresto.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.