Coronavirus, inchiesta su Rsa Vercelli: due indagati

Piemonte

Un atto dovuto per compiere gli accertamenti necessari sui 40 decessi avvenuti nel mese di marzo e per i quali si ipotizza un collegamento con l'emergenza Coronavirus

Primi indagati, in Piemonte, per i morti nelle case di riposo. La procura di Vercelli, che nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo per epidemia colposa e omicidio colposo plurimo per i decessi nella struttura di piazza Mazzini, ha iscritto nel registro degli indagati i nomi del direttore della struttura, Alberto Cottini, e la direttrice sanitaria, Sara Bouvet. Un atto dovuto, secondo quanto si apprende, per compiere gli accertamenti necessari sui 40 decessi avvenuti nel mese di marzo e per i quali si ipotizza un collegamento con l'emergenza Coronavirus. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.