Biella, commette un furto ma viene "tradito" dai tatuaggi: denunciato

Piemonte

I militari, controllando le telecamere di sicurezza, sono dunque riusciti a risalire all'identità dell'autore, che è stato denunciato anche per inosservanza delle disposizioni che limitano gli spostamenti per contenere i contagi da coronavirus

I carabinieri di Biella hanno individuato l'autore di un furto, avvenuto in una lavanderia di Cavaglià, nel Biellese, grazie ai tatuaggi che l'uomo aveva sulle braccia. Si tratta di un 40enne di origine romene che, nel negozio, aveva sradicato una gettoniera che conteneva un centinaio di euro, procurando però circa 6mila euro di danno in seguito all'effrazione. I militari, controllando le telecamere di sicurezza, sono dunque riusciti a risalire all'identità dell'autore, che è stato denunciato anche per inosservanza delle disposizioni che limitano gli spostamenti per contenere i contagi da coronavirus. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.