Truffe ad anziani col metodo del "falso nipote", tre arresti a Novara

Piemonte

Le vittime ricevevano telefonate nelle quali una persona si presentava come un parente e, adducendo di aver avuto un grave incidente stradale, chiedeva denaro e gioielli per poter risarcire immediatamente il danno ed evitare l'arrestato

Tre persone sono state arrestate dalla polizia, a Novara, mentre tentavano di truffare, con il metodo del "falso nipote", due anziane novaresi. Un cittadino italiano di origini maghrebine è stato bloccato dopo un inseguimento a piedi per le vie del centro e si trova ora ai domiciliari. Arrestate anche una donna polacca e suo cognato italiano.

Il modus operandi

In entrambi gli episodi registrati, le anziane vittime avevano ricevuto una telefonata nella quale una persona si presentava come il nipote e, adducendo il fatto di aver avuto un grave incidente stradale e di avere l'assicurazione scaduta, chiedeva denaro e gioielli per poter risarcire immediatamente il danno, altrimenti sarebbe stato arrestato. Le donne, intuendo il raggiro, hanno subito dato l'allarme alla Questura. I tre sono stati anche denunciati per aver violato il divieto di circolare senza motivo. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.