Torino, finge di essere stato rapinato: denunciato dai carabinieri

Piemonte
carabinieri_ansa

Convocato in caserma l'uomo è stato costretto ad ammettere di essersi inventato tutto. Stesso provvedimento anche nei confronti di un amico, che in un primo momento gli aveva retto il gioco

Ha finto di avere subito una rapina ed è stato denunciato per simulazione di reato. Un artigiano 43enne di San Mauro Torinese, comune di oltre 18mila abitanti nella provincia del capoluogo piemontese, è finito nei guai per aver denunciato ai carabinieri una finta rapina, subita, a suo dire, lo scorso 24 gennaio ad opera di tre presunti malviventi.

La ricostruzione della finta rapina

Stando al racconto del 43enne, i rapinatori lo avrebbero aggredito alle spalle vicino casa, ferendolo a una mano per portargli via del denaro. I carabinieri, però, si sono subito insospettiti e, analizzando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, non hanno rilevato niente di anomalo. Convocato in caserma l'artigiano ha ammesso di essersi inventato tutto. Denunciato per lo stesso motivo un amico, sempre residente a San Mauro Torinese, che in un primo momento gli aveva retto il gioco. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.