Maltratta ex moglie e aggredisce carabinieri nel Vercellese: arrestato

Piemonte

È stato bloccato mentre cercava con modi violenti di entrare in casa della donna per vedere i figli. I militari, nel tentativo di calmarlo, hanno ricevuto spintoni e sputi

Un uomo di 33 anni è stato arrestato per  maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ad Alice Castello, in provincia di Vercelli. È stato bloccato mentre cercava con modi violenti di entrare in casa della ex moglie. L'uomo lamentava il fatto di non poter vedere i propri figli minori in quanto la donna, che li custodiva, glielo negava, essendo particolarmente agitato e aggressivo.

Carabinieri spintonati e presi a sputi

I carabinieri, nel tentativo di calmarlo, hanno ricevuto spintoni e sputi, poi l'uomo, con non poche difficoltà, è stato bloccato grazie all'ausilio di una pattuglia della Radiomobile. La donna, una volta al sicuro, ha raccontato ai militari che da diverso tempo era costretta a subire maltrattamenti e atti persecutori dall'ex marito, che non accettava la separazione.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.