Nascondono la cocaina nella lavatrice: due arresti nel Torinese

Piemonte

Lo stupefacente è stato rinvenuto grazie a Jackie, il cane antidroga del nucleo cinofili di Volpiano dei carabinieri. I militari hanno fermato una donna di 35 anni e un uomo di 31 anni 

Grazie al suo fiuto Jackie, il cane antidroga del nucleo cinofili di Volpiano dei carabinieri, è riuscito a scoprire la cocaina nascosta in una lavatrice. L'intervento dei militari si è svolto in un'abitazione a Villarbasse (Torino), dove una 35enne italiana e un senegalese di 31 anni, risultato privo di permesso di soggiorno, sono stati arrestati. La perquisizione ha portato al sequestro di 70 grammi di crack e cocaina rinvenuti nella lavatrice e in un borsone.

Le parole del comandante provinciale

"Un altissimo livello di addestramento caratterizza l'impiego dei cani e dei carabinieri conduttori del Nucleo cinofili di Volpiano, che in molti anni di attività a supporto dei reparti territoriali dell'Arma ha registrato preziosi risultati nel campo della polizia giudiziaria, come quello odierno in materia di stupefacenti, accanto ai molti episodi anche di soccorso e di assistenza", ha detto il comandante provinciale dei carabinieri di Torino, Francesco Rizzo, dopo l'operazione. "Le condizioni ottimali di salute dei cani - ha sottolineato Rizzo - sono oggetto di costante accertamento sanitario e vengono curate attraverso la minuziosa igiene del corpo e del ricovero, nonché nel rispetto di una alimentazione rigorosamente dosata".  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.