Cuneo, paga 600 euro per un corso che non inizia e sfascia agenzia immobiliare: denunciata

Piemonte

Ha ribaltato scrivanie e armadi e sparpagliato i documenti causando danni. Quando il titolare è rientrato dopo la pausa pranzo ha denunciato l'accaduto alla polizia di Cuneo

Una donna di 54 anni è stata denunciata a Cuneo per danneggiamento, violazione di domicilio ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Secondo le accuse, ha sfasciato gli arredi di un'agenzia immobiliare per vendicarsi di un corso di formazione mai effettuato per cui, a dicembre, aveva pagato 600 euro.

"Se non mi dai i soldi spacco tutto"

La donna, residente a Genova, dato che il corso non partiva ha minacciato al telefono il responsabile dell'agenzia: "Torno a Cuneo e se non mi dai i soldi che mi devi spacco tutto". Poi si è recata nell'agenzia, ha ribaltato scrivanie e armadi e sparpagliato i documenti causando danni. Il titolare è rientrato dopo la pausa pranzo e ha denunciato l'accaduto alle volanti della polizia di Cuneo. "Il corso mi è stato commissionato da un'altra agenzia - ha riferito alla polizia - e avrei rimborsato la donna a breve", ha spiegato il titolare. Dopo l'esame di tabulati telefonici e celle di collegamento, gli agenti sono risaliti alla 54enne che poi è stata denunciata.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.