Vercelli, minaccia la figlia con un coltello: in carcere una 35enne

Piemonte

Lo scorso dicembre, la donna era stata sottoposta all’obbligo di firma per aver aggredito alcuni agenti intervenuti in casa per una violenta lite con il marito 

Alla fine sono scattate le manette per una 35enne dominicana residente a Vercelli, accusata di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e già sottoposta all’obbligo di firma in Questura dopo aver aggredito, lo scorso dicembre, alcuni agenti intervenuti in casa per una violenta lite con il marito. La misura cautelare è stata aggravata con la custodia in carcere a seguito di un altro episodio di violenza domestica, questa volta nei confronti della figlia, minacciata di morte con un coltello da cucina dalla madre. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.