Cuneo, impiegati hanno malore mentre smistano lettere: cessato allarme

Piemonte

Sul posto sono intervenuti per accertamenti i vigili del fuoco con il nucleo batteriologico chimico radiologico (Nbcr). In seguito all'episodio, una ventina di persone è stata messa in isolamento

Allarme rientrato all'ufficio postale di Dronero (Cuneo) dove le 20 persone rimaste in isolamento per 7 ore, dopo che due dipendenti questa mattina hanno accusato un malore mentre smistavano la posta, sono state fatte uscire dopo che i controlli e le ricerche di sostanze sospette su 150 buste e su altro materiale inviato all'Istituto Zooprofilattico di Torino hanno dato esito negativo. L'allarme per una possibile contaminazione era scattato nella mattinata quando due dipendenti avevano accusato bruciore agli occhi, difficoltà respiratorie e hanno chiesto l'intervento del 118. L'ufficio postale è stato isolato dai vigili del fuoco del comando provinciale del nucleo batteriologico chimico radiologico (Nbcr).

L'allarme e i soccorsi

I due impiegati hanno avvertito bruciore agli occhi e difficoltà di respirazione mentre lavoravano nella filiale di via Roccabruna. Dopo aver lanciato l'allarme, l'ufficio postale è stato evacuato. In seguito, dipendenti, clienti e i primi medici intervenuti nei locali sono stati tenuti in isolamento presso l'ufficio postale. Nel frattempo la squadra specializzata dei vigili del fuoco ha esaminato le buste e i pacchi presenti nell'ufficio in via Roccabruna. Sul posto sono giunti anche i soccorritori del 118, di Asl Cn1 e i carabinieri.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.