Vercelli, pusher picchia con una mazza poliziotti che si fingevano clienti: arrestato

Piemonte

Gli agenti hanno ammanettato un 22enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Sequestrati 100 grammi di eroina, 50 di cocaina e 20 di hashish, che avrebbero fruttato circa 10mila euro 

La polizia di Vercelli, intervenendo nel capoluogo piemontese, ha arrestato un marocchino 22enne, irregolare sul territorio, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. In seguito all’intervento, sono stati sequestrati 100 grammi di eroina, circa 50 grammi di cocaina e circa 20 grammi di hashish, che avrebbero fruttato circa 10.000 euro.

L’aggressione

Gli agenti, fingendosi acquirenti, si sono avvicinati al giovane e hanno tentato di bloccarlo. Il 22enne ha risposto impugnando una mazza da baseball in ferro che aveva lì vicino e tentando di colpire i poliziotti, riuscendoci parzialmente. Al termine della colluttazione, le forze dell'ordine sono riuscite a fermarlo, riportando lievi ferite.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.