Verbania, perseguita direttore che l’ha licenziato: ai domiciliari

Piemonte

Il gip del tribunale cittadino ha emesso un’ordinanza nei confronti di un 50enne. I fatti contestati risalgono al settembre del 2019: la vittima di stalking riceveva telefonate e messaggi dall’uomo 

Perseguitava il direttore dello stabilimento in cui lavorava: con quest'accusa un 50enne ossolano è finito agli arresti domiciliari, su ordinanza del gip del tribunale di Verbania. La vittima dello stalking è un imprenditore 45enne residente nel Cusio (nell’omonima provincia).

La persecuzione

I fatti contestati risalgono a settembre 2019. Il 55enne non aveva accettato il licenziamento e aveva iniziato a telefonare, inviare messaggi e perseguitare il responsabile della fabbrica.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.