Furto di libri antichi in Gran Bretagna: ladro arrestato a Torino

Piemonte

Un 40enne è stato rintracciato nel capoluogo piemontese dai carabinieri di Monza, in esecuzione di un mandato europeo. L’uomo è accusato di aver trafugato 260 manoscritti, del valore di oltre 2 milioni di euro, a fine gennaio del 2017 a Feltham 

Un rumeno di 40 anni, ritenuto a capo di una banda dedita ai furti in terra inglese, è stato arrestato a Torino dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza, che hanno eseguito un mandato di arresto europeo. L’uomo, rintracciato in un appartamento preso in affitto sotto falso nome nel capoluogo piemontese, è accusato di aver rubato 260 libri antichi, del valore di oltre 2 milioni di euro, alla fine di gennaio del 2017, a Feltham (in Gran Bretagna). Secondo le indagini dei militari, coordinate dalla procura di Milano, erano inizialmente condotte alla Metropolitan Police di Londra e poi coordinate da Europol ed Eurojust.

Il furto

I volumi rubati alla fine di gennaio del 2017, a Feltham, appartenevano a due collezionisti italiani (uno di Pavia e uno di Padova) e a un cittadino tedesco. I libri erano custoditi in un magazzino della città inglese quando. Sono stati sottratti poco prima che fossero inviati a San Francisco (in California, negli Stati Uniti d'America) per una fiera internazionale di librai antiquari. Il 40enne arrestato e altri complici, ancora da identificare, si erano calati con delle funi all'interno del capannone dopo aver rotto dei lucernari.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.