Casale Monferrato, operaio muore in cantiere: ipotesi malore

Piemonte

La prima tragedia è accaduta a Busca, in provincia di Cuneo all'interno dello stabilimento della Trae, una ditta di autotrasporti. A perdere la vita un elettricista di 30 anni. La seconda a Casala Monferrato: la vittima aveva 57 anni

Due incidenti mortali sul lavoro, questa mattina, in Piemonte. Il primo a Busca, in provincia di Cuneo all'interno dello stabilimento della Trae, una ditta di autotrasporti. A perdere la vita un elettricista di 30 anni durante un lavoro di manutenzione. Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato schiacciato da un carrello elevatore.

La tragedia di Casale Monferrato

Un'altra vittima c'è stata in un cantiere di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria. Si tratta di un lattoniere di 57 anni, Francesco Gebbia. Secondo quanto riferito dalla polizia municipale - sul posto con personale Spresal, vigili del fuoco e sanitari del 118 - l'uomo avrebbe avuto un malore mentre si trovava su un'impalcatura, sulla quale si è poi accasciato senza cadere. Il corpo, infatti, non presenterebbe evidenti segni di traumi. A dare l'allarme sarebbe stata una donna che abita vicino al cantiere.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.