Lavoro nero con reddito di cittadinanza: 14 casi ad Asti e Alessandria

Piemonte

Tra i denunciati, anche un dipendente irregolare di un ristorante dell’Alessandrino che al contempo riceveva l’assegno Rdc 

Numerosi lavoratori in nero, che al contempo ricevevano il reddito di cittadinanza, sono stati scoperti dagli agenti dell’Ispettorato del lavoro in provincia di Alessandria e di Asti. I controlli sono stati eseguiti durante le festività di Natale. Tra questi, anche una persona che lavorava in nero in un ristorante dell’Alessandrino anche se era in possesso della carta Rdc. In tutto sono 14 i lavoratori in nero che percepivano l’assegno il reddito di cittadinanza, nei cui confronti sono scattate denunce. Sanzionati invece i datori di lavoro.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.