Torino, migliorano le condizioni del fumettista Leiji Matsumoto

Piemonte
Il fumettista Leiji Matsumoto (ANSA)

Il disegnatore giapponese Leiji Matsumoto è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Molinette, si trovava in città per i 40 anni di Capitan Harlock, il suo più celebre personaggio 

Migliorano le condizioni di Leiji Matsumoto, colto da un malore ieri sera mentre si trovava a Torino. Nel pomeriggio il celebre disegnatore giapponese, ricoverato alle Molinette in prognosi riservata, è stato estubato. Al momento l'anziano è sveglio e cosciente. Lo si apprende da fonti sanitarie. Il fumettista si trovava in città per i 40 anni di Capitan Harlock, il suo più celebre personaggio (FOTO).

Il ricovero

Matsumoto era arrivato in pronto soccorso in condizioni critiche e, dopo essere stato sottoposto a tutti gli esami diagnostici per escludere una patologia cerebrale, era stato trasferito nel reparto di Rianimazione 2. Qui gli è stata riscontrata un'alterazione elettrolitica sulla quale si è subito intervenuti. Intubato, è stato estubato oggi intorno alle 16 ed è giudicato in fase di miglioramento. Rimarrà ricoverato alle Molinette in osservazione ancora per qualche giorno, assistito dall'equipe dell'Anestesia e Rianimazione 2 diretta dal dottor Roberto Balagna.

Matsumoto colto da malore

Matsumoto, 82 anni, si è sentito male nella serata di ieri. Annullato l'evento previsto ieri sera al Cinema Massimo, il disegnatore era stato riaccompagnato in albergo, in centro a Torino. Per l'uomo si è poi reso necessario l'intervento di un'ambulanza che lo ha trasportato in ospedale, dove è stato sottoposto ai primi accertamenti. 

Annullati gli eventi del tour italiano

Tutti gli eventi del tour italiano sono stati annullati, lo ha comunicato l'associazione culturale che porta il nome del famoso disegnatore giapponese. "La presenza del Maestro - spiega l'associazione - è esclusa da tutti gli appuntamenti di Torino, Bologna e Reggio Emilia organizzati per la celebrazioni dei 40 anni di Capitan Harlock; appena possibile forniremo maggiori dettagli. Ci scusiamo con tutti gli appassionati anche nome del maestro e auguriamo a lui pronta guarigione". A Torino, Matsumoto avrebbe dovuto partecipare ad alcuni eventi al Mao, al Museo del Cinema e al Mufant per poi spostarsi a Bologna e Reggio Emilia il 18 e 19 novembre.

Il museo: "Mostra e statua visitabili dalle 15"

Il Mufant (ossia il Museo della Fantascienza e del Fantastico di Torino) comunica con un post su Facebook che la rassegna inerente a Capitan Harlock, prevista per questo pomeriggio, sarà comunque aperta al pubblico: “Restiamo in attesa di aggiornamenti circa la salute del maestro Matsumoto augurandogli il meglio. Non ci saranno naturalmente celebrazioni formali, ma da oggi alle 15 la mostra e la statua dedicati a Capitan Harlock saranno visitabili. Sperando che ciò costituisca anche un momento di vicinanza e condivisione fra le tante persone che amano il maestro e la sua opera”.

La visita in ospedale dell'assessore alla Cultura

"Da ieri sera sto seguendo da vicino l'evolversi della situazione relativa alla salute di Leiji Matsumoto - ha detto l'assessore alla Cultura della Città di Torino, Francesca Leon, che oggi pomeriggio si è anche recata in visita all'ospedale Molinette, dove l'artista giapponese è ricoverato -. Nell'augurargli che possa riprendersi rapidamente, sono vicina alla sua famiglia e alle persone dell'associazione Matsumoto, che stanno vivendo questo difficile momento". 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24