Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ucciso a colpi di fucile nel Torinese, fermato 69enne: è accusato di omicidio premeditato

I titoli delle 18 di Sky TG24 del 19/10

2' di lettura

Stefano Barotto, accusato di aver assassinato il vicino di casa, si era dato alla fuga ma è stato fermato nella notte dai carabinieri. L'omicidio, che sarebbe nato da una lite per il parcheggio, è avvenuto ieri a Pinasca, nella borgata Case Sparse 

Non ha risposto alle domande del magistrato Rossella Salvati, Stefano Barotto, il muratore di 69 anni che ieri a Pinasca (Torino) avrebbe ucciso a fucilate il vicino di casa, Asuntino Mirai, di 66 anni. Dopo l'omicidio, Barotto era fuggito nascondendosi nei boschi della borgata Case Sparse ma è stato catturato dai carabinieri. È accusato di omicidio premeditato.

La cattura del fuggitivo

Per tutta la notte i militari hanno dato la caccia al presunto omicida, con posti di blocco e pattuglie armate. Le ricerche sono state effettuate anche con l'ausilio di unità cinofile e di un elicottero. Alla fine l'uomo in fuga, stremato per aver passato la notte in una grotta, si è fatto trovare disarmato nei pressi della propria abitazione, già presidiata dagli uomini in borghese del nucleo investigativo del Comando provinciale di Torino. I carabinieri, prima di intervenire, hanno aspettato per ragioni di sicurezza che l'uomo uscisse dalla casa senza armi e a quel punto lo hanno bloccato.

L'omicidio

A quanto si apprende da una prima ricostruzione dei carabinieri, il 69enne si sarebbe vantato dell'omicidio in un bar del Pinerolese. L'uomo avrebbe detto di aver ucciso una persona e che non si sarebbe visto in giro per molto tempo. La moglie della vittima, che ha assistito all'assassinio, ha raccontato di una lite avvenuta nel pomeriggio tra i due uomini per un posto nel parcheggio condominiale. Sembrava che la questione si fosse risolta, ma intorno alle 18.15, Barotto avrebbe aspettato sotto casa Mirai e gli avrebbe sparato al volto e alle gambe con un fucile da caccia. Secondo le ricostruzioni degli investigatori, prima ha sparato al vicino e poi ha minacciato la moglie. "Se chiami i carabinieri sparo anche a te", avrebbe detto.

Data ultima modifica 19 ottobre 2019 ore 15:26

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"