Torino, spaccio a conduzione familiare in casa: arrestati zia e nipote

Piemonte

Durante la perquisizione, gli agenti della squadra mobile hanno sequestrato 800 grammi di marijuana e 50 grammi di cocaina. Denunciata anche un'altra zia

Arrestati a Torino un uomo di 40 anni, V.G., e una donna di 60, zia del 40enne, accusati di aver allestito una vera e propria impresa della droga a conduzione familiare in un alloggio in strada del Meisino. Secondo le accuse, i due confezionavano lo stupefacente nell'abitazione, di proprietà della donna, e lo preparavano per le consegne.

L'arresto

Durante la perquisizione, gli agenti della squadra mobile hanno sequestrato 800 grammi di marijuana, 50 grammi di cocaina, il materiale necessario per confezionare i singoli ovuli e 10mila euro in contanti. Durante l'operazione è stata denunciata anche una seconda zia che cercava di nascondere 1250 euro. L'uomo è stato intercettato dalle pattuglie della sezione 'Falchi' della squadra mobile mentre usciva di casa con 60 grammi di marijuana che avrebbe dovuto consegnare a un cliente.

Torino: I più letti