Asti, grande successo per il Salone nazionale della Douja d’Or

Piemonte

Data la grande affluenza di pubblico, gli organizzatori hanno deciso di prolungare di un'ora la manifestazione nella serata di oggi, sabato 14 settembre, che chiuderà alla una invece che a mezzanotte 

Il grande successo di pubblico e le serate da piena estate hanno spinto gli organizzatori del Salone nazionale della Douja d'Or, ad Asti, a prolungare di un'ora la manifestazione nella serata di oggi, sabato 14 settembre: la chiusura, dopo l'approvazione del questore, è stata spostata dalle 24 all'una di notte. Gli appassionati di vini di qualità potranno quindi soffermarsi più a lungo nel centro storico di Asti, scegliendo tra le 268 etichette premiate al concorso enologico della Douja d'Or, altri vini, vermouth, grappe e specialità gastronomiche.

L’evento di chiusura

Douja d'Or chiude domani con una serata di musica lirica. Alle ore 21 a Palazzo Ottolenghi si esibisce Enrico Iviglia, tenore di origini astigiane che nella sua carriera ha già calcato i palcoscenici di tutti i principali teatri del mondo interpretando 35 ruoli. Appassionato di cucina e amante della natura e della sua terra d'origine, Iviglia ad Asti sarà il protagonista della serata 'De-canter', accompagnato da Andrea Campora al pianoforte e Mauro Pavese alla tromba. Proprio domani uscirà in libreria 'Ad alta voce-Storia di un ragazzo diventato tenore' (Letteratura Alternativa), in cui il cantante lirico racconta i suoi primi quarant'anni. Un'opera letteraria "che non vuole essere un'autocelebrazione, ma un messaggio per i tanti giovani che oggi ambiscono ad una carriera artistica e non sanno da che parte incominciare”.
 

Torino: I più letti