Torino, sale su un monumento per farsi un selfie e cade: 23enne in prognosi riservata

Piemonte

Il giovane, 23 anni, ha perso l'equilibrio ed è caduto sbattendo la testa, riportando un trauma cranico. L'incidente si è verificato in piazza Bodoni. Il ragazzo è stato sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico

Un 23enne americano è ricoverato in prognosi riservata per aver sbattuto la testa dopo essere caduto dal monumento equestre di piazza Bodoni, a Torino, dove si era arrampicato per scattarsi un selfie. È accaduto nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 giugno. È stato sottoposto a un delicato intervento neurochirurgico. Quest'ultimo, necessario per ridurre il trauma cranico, è tecnicamente riuscito.

È il figlio di un manager di Fca

Il giovane, di origini americane e figlio di un manager di Fca (Fiat Chrysler Automobiles), è stato trasportato subito al Cto ed è ricoverato in Rianimazione. Nella caduta il 23enne ha riportato un trauma cranico, un trauma maxillo facciale e un trauma al polso. Secondo quanto si è appreso, il 23enne era da alcuni giorni in vacanza in Italia con la famiglia.

Torino: I più letti