Ottengono contributo senza averne requisiti, 7 denunciati nel Torinese

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

I componenti del consorzio delle Valli di Lanzo sono accusati di truffa aggravata. 140mila euro la somma percepita per la realizzazione di una strada regionale 

Sono accusati di truffa aggravata i componenti di un consorzio delle Valli di Lanzo, nel Torinese, che secondo l'accusa non aveva i requisiti per ottenere un contributo regionale di 140mila euro per la realizzazione di una strada regionale. La frode è stata portata alla luce dagli accertamenti della guardia di finanza. Tra le sette persone coinvolte, che rischiano sino a sette anni di carcere, anche un imprenditore edile. Il fatto è stato segnalato alla Procura Regionale della Corte dei Conti di Torino. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24