Torino, accoltella ex dipendente che lo minaccia con mazza da baseball

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Il gestore di un bar, 36 anni, è accusato di tentato omicidio. La vittima si era recata in mattinata nel locale ed era scoppiata una violenta lite, forse per motivi economici

Il titolare di un bar di Torino ha accoltellato un ex dipendente che, nella mattina di oggi, domenica 9 giugno, si è recato nel locale brandendo una mazza da baseball. Il gestore dell'attività, un albanese di 36 anni, è stato fermato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio. La vittima, 40 anni, è stata trasportato all'ospedale Cto e ha subito un intervento all'intestino. La prognosi è riservata. 

La vicenda

Questa mattina, l'ex dipendente si è presentato al bar in cui lavorava sino a qualche tempo fa, in corso San Maurizio. Da una prima ricostruzione, tra l'uomo e il titolare è scoppiata una violenta lite. Il primo ha infranto la vetrina del bar, mentre il secondo l'ha accoltellato. Alcuni passanti, che hanno assistito alla scena, hanno chiamato la polizia. Ancora non sono chiari i motivi della lite. Secondo una prima ipotesi, potrebbe trattarsi di questioni economiche. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24