Alessandria, sgominata banda dedita a furti e rapine in negozi

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

L'operazione, detta 'Alta moda', ha permesso di arrestare 22 persone e di denunciarne altrettante. I colpi messi a segno anche all'estero

Ammonta a oltre 150 mila euro il bottino dei furti e delle rapine ai danni di negozi e centri commerciali di cui è accusata la banda sgominata dai carabinieri del Comando provinciale di Alessandria. L'operazione 'Alta moda', condotta dai militari della compagnia di Tortona (Alessandria) e coordinata dalla Procura di Alessandria, ha portato all'arresto di 22 persone e alla denuncia di altre 22, tutte straniere. 

I reati contestati

I carabinieri hanno scoperto numerosi furti, messi a segno in Italia e all'estero, tutti riconducibili all'organizzazione. I reati contestati sono quelli di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti, aggravata dalla transnazionalità, furto pluriaggravato continuato, ricettazione e favoreggiamento personale. Le indagini sono scattate nel 2018, anche se il primo colpo risalirebbe addirittura al 2016. A insospettire gli inquirenti il fatto che alcuni romeni, arrestati per furti in circostanze e luoghi all'apparenza senza correlazione, abbiano tutti dichiarato di risiedere in provincia di Alessandria, nel Tortonese.

La merce rubata

Capi d'abbigliamento, ma anche smartphone ed elettrodomestici la merce rubata nell'outlet di Serravalle Scrivia, il più grande d'Europa, e in altri centri commerciali di Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana e della Svizzera.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24