Vercelli, prende a pugni bancomat perché trattiene carta e si ferisce

Piemonte
Foto di archivio (Getty Images)

Un 46enne ha preso a pugni il vetro dello sportello automatico, vicino alla stazione. È stato denunciato per danneggiamento aggravato 

Ha preso a pugni il vetro dello sportello bancomat solo perché il dispositivo non gli aveva permesso di prelevare i soldi e gli aveva trattenuto la tessera. È successo a Vercelli. Il protagonista dello scatto d'ira è un 46enne della provincia di Novara, che è stato denunciato per danneggiamento aggravato. L'uomo ha sferrato una serie di colpi sul bancomat vicino alla stazione, procurandosi vistose ferite. I carabinieri lo hanno trovato poco dopo con gli abiti sporchi di sangue, e dopo alcune domande, il 46enne si è assunto la responsabilità del danneggiamento dello sportello automatico, raccontando i motivi di tanta rabbia. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24