Nuovo incendio nei boschi della Valsesia, ipotesi dolo

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

Sono in corso le indagini dei carabinieri per capire la causa del rogo. Durante le operazioni di spegnimento, particolare attenzione è stata data alla chiesa di San Grato, poco distante dalle fiamme

Valsesia ancora in fiamme. Dopo il rogo di fine marzo che ha mandato in fumo oltre 2000 ettari di vegetazione, l'incendio è scoppiato in un bosco in frazione San Bernardo di Breia, vicino a Borgosesia. Sul posto sono intervenute squadre dei carabinieri forestali, volontari dell'Aib, mezzi aerei e squadre dei vigili del fuoco di Vercelli, Varallo, Biella e del distaccamento di Romagnano Sesia.

Non è esclusa la pista dolosa

Sono in corso le indagini dei carabinieri per capire la causa del rogo. Al momento non è esclusa la pista dolosa. Durante le operazioni di spegnimento, particolare attenzione è stata data alla chiesa di San Grato, poco distante dalle fiamme. Il precedente incendio in Valsesia aveva colpito tra Serravalle Sesia, Crevacuore e Sostegno, a cavallo tra le province di Vercelli e Biella.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24