Videopoker e slot illegali sequestrati nelle province di Asti e Torino

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Quattro dispositivi sono stati messi sotto sequestro perché manomessi: non garantivano la regolarità del gioco e nemmeno la conformità nella quantificazione delle imposte da versare all'erario. Inflitte sanzioni per 12 mila euro

Videopoker e slot illegali sono stati sequestrati dalla guardia di finanza nelle province di Asti e Torino in un'operazione di verifica su oltre 70 apparecchi da gioco, effettuata in una decina di locali nelle due province. A svolgere i controlli sono stati i finanzieri della tenenza di Nizza Monferrato, con il supporto di reparti di Asti e di Lanzo Torinese, in collaborazione con il secondo nucleo metropolitano di Torino e l'Agenzia delle Dogane di Torino, Asti, Alessandria e Vercelli.

Quattro dispositivi erano manomessi

Quattro dispositivi, con dentro duemila euro in tutto, sono stati sequestrati perché sono risultati manomessi. Secondo i finanzieri non garantivano la regolarità del gioco e la conformità nella quantificazione delle imposte da versare all'erario. Sono state inflitte sanzioni per 12 mila euro.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24