Asti, brucia rifiuti e getta i resti nel canale: denunciato 47enne

Piemonte

Le accuse sono di gestione e combustione illecita di rifiuti. L'uomo si è assunto le proprie responsabilità, e ha ripulito il sito

Un imprenditore di 47 anni, di origine albanese, è stato denunciato dai carabinieri forestali di Nizza Monferrato (Asti) per gestione e combustione illecita di rifiuti. L'uomo aveva dato fuoco a masserizie e plastica, per poi buttare i resti in un canale di Rocchetta Tanaro, sempre nell'Astigiano. Il 47enne si è assunto la responsabilità di quanto contestato, e ha provveduto a ripulire il sito.

Torino: I più letti