Cigliano, assale il nonno senza motivo: arrestato per tentato omicidio

Piemonte
Immagine d'archivio (Agenzia Fotogramma)

L'83enne è attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva al S.Andrea con prognosi riservata. Il nipote, 25 anni, è affetto da una forma di schizofrenia 

Un ragazzo di 25 anni di Cigliano, in provincia di Vercelli, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. Il giovane, affetto da una forma di schizofrenia, ha colpito più volte alla testa il nonno di 83 anni, con un tubo di metallo, senza un apparente motivo. Il giovane non aveva mai manifestato comportamenti violenti in passato.

L'aggressione

Il 25enne, come ogni giorno, è andato di nonni, che abitano dall'altra parte del cortile di casa. Mentre la moglie 70enne era nell'orto, il ragazzo ha raggiunto il nonno e lo ha colpito ripetutamente con l'oggetto metallico raccolto lì vicino. Le grida dell'anziano hanno attirato la donna, che ha chiamato i soccorsi. Il 25enne, dopo essere stato arrestato, è stato accompagnato nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Vercelli dove è stato sottoposto a ricovero. L'83enne è attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva al S.Andrea con prognosi riservata.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24