Imbrattano stazione ferroviaria di Strambino: identificata baby gang

Piemonte

Quattro ragazzini tra i 14 e i 16 anni avevano svuotato il contenuto di un estintore, rubato da un treno, sul pavimenti, i muri e le panchine della stazione canavese

I carabinieri di Strambino hanno segnalato al Tribunale dei Minori di Torino quattro giovanissimi, tutti tra i 14 e i 16 anni, residenti a Strambino e a Ivrea, autori dell'imbrattamento avvenuto domenica 24 marzo nella sala d'attesa della stazione ferroviaria del piccolo comune canavese. 

L'imbrattamento

I baby vandali avevano svuotato il contenuto di un estintore, rubato poco prima dalla carrozza di un treno della linea Aosta-Torino, sul pavimento, sulle pareti e le panchine della stazione, per poi dileguarsi. Il gesto era stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. 

L'identificazione

I giovani si erano coperti il volto al momento dell'ingresso nei locali della stazione, ma sono stati identificati dai militari e convocati in caserma con i genitori, per la formale contestazione dei reati commessi. I ragazzi hanno detto di aver agito per "noia e divertimento". I baby vandali sono stati segnalati per furto aggravato, deturpamento e imbrattamento di cose altrui, e potrebbero esser obbligati a ripulire e ripristinare lo stato dei luoghi, risarcendo il danno.

Torino: I più letti