Furto di rame in un’azienda nel Biellese, rubati 8mila metri di cavi

Piemonte

Il colpo è stato messo a segno nell’impresa A2A, che gestisce la discarica e l’impianto di riciclaggio a Cavaglià. Il valore della refurtiva sfiora i ventimila euro

Ottomila metri di cavi in rame sono stati rubati nell’azienda A2A a Cavaglià, in provincia di Biella. Il valore della refurtiva sfiora i ventimila euro. L’impresa, dove i ladri sono entrati in azione, gestisce la discarica e l’impianto di riciclaggio. I cavi che sono stati portati via alimentano proprio i macchinari dell’impianto di riciclaggio. Sono in corso le indagini per risalire agli autori del colpo.  

Torino: I più letti