Bra, ventenne incinta ruba in appartamento con una complice: arrestata

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

A mettere in fuga le due donne è stata la proprietaria, che le ha sorprese rincasando. I carabinieri hanno portato la futura mamma in ospedale per verificarne le condizioni di salute

A Bra (Cuneo), una ventenne in avanzato stato di gravidanza si è introdotta, assieme a una complice, in un appartamento per rubare denaro e oggetti di valore. Le due donne, però, sono state messe in fuga dalla proprietaria, che rincasando ha sorpreso le due sconosciute mentre rovistavano tra i cassetti di una delle camere da letto. La donna ha inseguito e bloccato la ventenne, mentre l'altra è riuscita a dileguarsi. 

L'arresto

La giovane, una nomade di origine croata, residente nel Vercellese, è stata portata in ospedale a Bra dai carabinieri, intervenuti in pochi minuti con una pattuglia, per una verifica sulle sue condizioni di salute e di quelle del bimbo. Da un controllo è emerso che si trovava in regime di "sospensione di detenzione domiciliare", dopo una misura restrittiva che le era stata inflitta per reati contro il patrimonio commessi nella zona di Alessandria. Una volta accertato il buono stato di salute, è stata trasferita nelle camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Bra, in attesa del processo per direttissima.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24