Verbania, rubavano carte credito a clienti supermercato: due arresti

Piemonte
Immagine d'archivio (ANSA)

Le due donne avrebbero effettuato prelievi indebiti al bancomat per circa 30mila euro. Alle due arrestate risultano contestati reati analoghi nei comuni di Pesaro e Rimini 

Due donne sono state arrestate dai carabinieri a Gravellona Toce, provincia di Verbania-Cusio-Ossola, con l’accusa di furto aggravato e indebito uso di carte di credito e di debito. Le due, M.P., 36 anni e K.J., 32 anni, residenti nel campo nomadi di Senago (Milano), avrebbero messo a segno 16 furti tra Gravellona Toce, Baveno (VCO) e Verbania.

Il modus operandi

I colpi avvenivano nei pressi di supermercati della zona: approfittando del momento in cui le vittime caricavano la spesa nel baule della propria automobile, le due donne si impossessavano delle carte di credito o debito della vittima lasciate dentro il veicolo. Successivamente le utilizzavano in maniera indebita: i prelievi al bancomat operati dalle due arrestate ammonterebbero a circa 30mila euro. Alle due donne risultano contestati reati analoghi nei comuni di Pesaro e Rimini. Sono state portate in carcere a San Vittore.  

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24