Cuneo, 2 ragazze impiegate in nero per la Festa della Donna: multata titolare di pizzeria

Piemonte
Foto di archivio (Getty Images)

Ai carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro, nel corso di un controllo, ha detto che le ragazze erano in prova per una sera. L'attività è stata sospesa, e la proprietaria dovrà pagare 2000 euro di multa

I carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro, durante un controllo in una pizzeria della Valle Po, nel Cuneese, hanno scoperto due giovani impiegate in nero per la sera della Festa della Donna, venerdì 8 marzo. La titolare si sarebbe giustificata affermando che le ragazze erano in prova per una sera, senza tuttavia far sottoscrivere loro un regolare contratto. Per la donna è scattato il provvedimento di sospensione dell'attività, che prevede la revoca solo dopo la regolarizzazione contrattuale del personale irregolare, e il pagamento di una sanzione di duemila euro.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24