Leini, furto in ditta sventato grazie ad allarme: due arresti

Piemonte
Uno dei ladri ripreso dalla telecamera di videosorveglianza (ANSA)

A chiamare i carabinieri è stato un residente della zona, che ha sentito scattare l'antifurto. I malviventi volevano rubare i macchinari dell'azienda

Hanno scardinato il cancello d'ingresso di una ditta di Leini, nel Torinese, per rubare macchinari e caricarli su un furgone, ma sono stati bloccati dall'antifurto. Un torinese di 33 anni e un bosniaco di 40 sono stati fermati dai carabinieri di Venaria (Torino) per tentato furto aggravato in concorso. Un altro complice è stato denunciato per gli stessi reati. A chiamare le forze dell'ordine è stato un residente della zona, che ha sentito l'allarme. I tre sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza della ditta.

L'arresto

Per i due malviventi il Gip del Tribunale di Torino ha disposto gli arresti domiciliari. Il 33enne è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale, poiché ha cercato di colpire i carabinieri con calci e pugni per evitare l'arresto. Durante la perquisizione, i militari hanno sequestrato due cacciaviti da taglio, due paia di guanti e una chiave svita bulloni. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24