Precipita ultraleggero nel Torinese, feriti padre e figlio

Piemonte
Immagine d'archivio (ANSA)

Il velivolo è finito a terra nelle campagne a un paio di chilometri dal campo volo di Montalto Dora. I due passeggeri sono stati trasportati in elisoccorso all’ospedale Cto di Torino 

Un aereo ultraleggero è precipitato oggi pomeriggio, domenica 3 marzo, nel Torinese. Il velivolo è finito a terra nelle campagne a un paio di chilometri dal campo volo di Montalto Dora. I due passeggeri, padre e figlio, sono rimasti feriti in modo grave. Soccorsi dal personale del 118, sono stati trasportati in elisoccorso all’ospedale Cto di Torino. Il padre ha riportato una frattura e lussazione del gomito destro; per lui la prognosi è di almeno sessanta giorni. Per il figlio invece la prognosi è di una decina di giorni, per un leggero trauma cranico.

Indagini in corso

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte oltre ai carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea, che indagano per chiarire la dinamica dell'incidente. Tra le ipotesi vi è quella, suggerita dalla posizione dell'ultraleggero, che il velivolo sia precipitato a seguito di un guasto tecnico al motore. Le indagini sono al momento in corso. L'aereo, secondo le disposizioni della procura di Ivrea, è stato posto sotto sequestro dai carabinieri.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24