Picchiato al luna park di Ivrea, cade e sbatte la testa: grave 38enne

Piemonte
Foto di archivio (Getty Images)

L’episodio è avvenuto la notte scorsa, intorno alle due. L’uomo è ricoverato in prognosi riservata. L'aggressore, un 29enne, è stato identificato e sarà denunciato per lesioni gravissime

Un 38enne, la notte scorsa, è stato colpito al volto con un pugno al luna park di Ivrea, allestito in occasione dello storico Carnevale eporediese, e cadendo ha sbattuto la testa contro un muretto di cemento. La vittima, Demis Rossetto, residente a Samone (Torino) e padre di un figlio minorenne, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione del Giovanni Bosco di Torino, a causa del trauma cranico riportato. L'aggressore, un 29enne di Ivrea, è stato identificato dagli agenti del commissariato eporediese: sarà denunciato per lesioni gravissime.

L'aggressione

Il 38enne, secondo quanto ricostruito dalla polizia, avrebbe minacciato il suo aggressore con un manganello di gomma. L'altro non ha capito lo scherzo e ha reagito colpendo al volto il giovane papà di Samone. Cadendo, Rossetto ha sbattuto la testa contro il cemento riportando un grave trauma cranico. L'episodio si è verificato, intorno alle due, in via Circonvallazione, all'altezza del civico 30, fuori dai varchi predisposti per i festeggiamenti del giovedì grasso.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24