Torino, bimbi maltrattati all'asilo: fu abuso di mezzi di correzione

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

Il Tribunale di Ivrea ha derubricato il reato. La maestra della scuola dell'infanzia 'Papà Cervi' di Settimo Milanese, Franca Scorpioni, è stata condannata a un mese di reclusione. La collega patteggiò 21 mesi

Non si trattò di maltrattamenti, ma di abuso di mezzi di correzione. Una maestra dell'asilo comunale 'Papà Cervi' di Settimo Torinese (Torino), Franca Scorpioni, 61 anni, è stata condannata a un mese di reclusione per aver trascinato e chiuso in uno stanzino buio uno dei suoi alunni. La sentenza è stata pronunciata dal giudice Elena Stoppini del Tribunale di Ivrea. Nel 2018 la collega della maestra aveva patteggiato 21 mesi.

Il legale: "Perplesso per decisione del PM"

Nel processo erano dodici le parti civili. Tra queste, oltre ai genitori dei bambini, il Comune di Settimo. "Mi lascia perplesso - dice l'avvocato Giulio Canobbio, direttore del Comitato scientifico de 'La via dei colori Onlus' e legale delle parti civili - che sia stato lo stesso Pubblico Ministero a chiedere la derubricazione del reato, soprattutto considerando che in questo tipo di procedimenti la prova principe resta sempre quella delle intercettazioni ambientali".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24