Asti, pensionata muore dopo uno scippo: scarcerati due minorenni

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

I due giovanissimi sono sospettati di fare parte della banda che ad aprile 2018 aveva derubato una 76enne della borsetta. In seguito alla caduta per il violento furto, la donna era morta in ospedale pochi giorni dopo

Il giudice del Tribunale dei Minori di Torino ha scarcerato due minorenni astigiani, sospettati di far parte di una banda accusata di rapine, furti e scippo, tra cui uno avvenuto in via Prandone, il 26 aprile 2018, che costò la vita a una pensionata di 76 anni. Lo riferisce uno degli avvocati dei minori, Marco Dapino. 

Le dichiarazioni del legale

"I due teenager - spiega il legale - stanno per lasciare la casa di detenzione che li ha ospitati negli ultimi mesi e saranno messi alla prova in comunità, dove saranno trasferiti nelle prossime ore". La loro permanenza sarà monitorata "e se si comporteranno bene potrebbero evitare il processo", aggiunge. 

La prima udienza

Secondo l'accusa i due minorenni avrebbero agito con la complicità di tre maggiorenni, ancora in carcere. La prima udienza del processo a loro carico, che si celebra con rito abbreviato, è stata fissata per il 15 aprile dal giudice monocratico Giorgio Morando.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.