Pinerolo, aggredito sul pianerottolo di casa: fermato un uomo

Piemonte
Foto di Archivio (ANSA)

L'uomo di 54 anni è stato trasportato all'ospedale in prognosi riservata ed è in pericolo di vita. Si cercano gli altri due aggressori, che sono ancora in fuga

Un 33enne è stato fermato dai carabinieri per il tentato omicidio di Pier Giorgio Vigna, il 54enne aggredito, ieri sera, a Pinerolo, nel Torinese, da tre persone che hanno suonato alla sua porta e, dopo averlo colpito con calci e pugni, sono scappati. L'aggressione è avvenuta sul pianerottolo della palazzina in via Saluzzo in cui l'aggredito vive. I militari hanno fermato l'uomo a Pomaretto (Torino), sporco di sangue e con diversi graffi sul viso. Gli altre aggressori sono ancora in fuga. I carabinieri, che indagano sulla vicenda, sospettano che la vittima non abbia pagato un debito di circa 400 euro. Il 54enne è stato trasportato all'ospedale in prognosi riservata ed è in pericolo di vita. Ha riportato un grave trauma e sarà sottoposto a un intervento chirurgico.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24