Settimo Torinese, sequestrati in due negozi 11mila articoli pericolosi

Piemonte
Foto di archivio
guardia_di_finanza

Numerose le irregolarità riscontrate dai finanzieri: frode in commercio, violazione delle norme in materia di sicurezza dei giocattoli, false certificazioni di conformità e violazioni al codice del consumo 

Oltre undicimila articoli pericolosi, o con false etichettature, sono stati sequestrati dalla guardia di finanza in due negozi all'interno del "Centro Commerciale Piemonte" di Settimo Torinese. Gli uomini delle Fiamme Gialle della compagnia di Chivasso hanno scoperto migliaia di prodotti senza le indicazioni sull'importatore, senza le informazioni sulle modalità di smaltimento e le precauzioni d'uso di sicurezza per i bambini e la presenza di materiali o sostanze pericolose. Tra i prodotti posti sotto sequestro articoli sanitari, fasce elastiche ortopediche, tutori per arti inferiori, e giocattoli. Numerose le irregolarità riscontrate dai finanzieri: frode in commercio, violazione delle norme in materia di sicurezza dei giocattoli, false certificazioni di conformità e violazioni al codice del consumo. I due imprenditori sono stati sanzionati con multe che sfiorano i 380.000 euro.
 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24