Tecnico schiacciato da pressa a Coniolo: sindacati indicono sciopero

Piemonte
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L'incidente è avvenuto in un'azienda di Coniolo che lavora il legno. Tutte le maestranze sono state rimandate a casa. I sindacati hanno indetto per domani 1° febbraio uno sciopero di otto ore

Un tecnico di 43 anni, originario di Vercelli, è morto in un incidente sul lavoro avvenuto a Coniolo, nell'Alessandrino, nei capannoni della Ibl, che si occupa di lavorazioni in legno. L'uomo lavorava per la I-Pan, che ha la sede nei medesimi capannoni che ospitano la Ibl. È rimasto schiacciato da una pressa per compensato. Sul posto sono arrivati i carabinieri e lo Spresal (Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro), per accertare la dinamica dei fatti, insieme ai sanitari del 118 e ai vigili del fuoco. Le maestranze sono state rimandate a casa dalla direzione. I sindacati hanno proclamato per domani, venerdì 1° febbraio, uno sciopero di otto ore. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24