Asti, si fingono carabinieri per truffare anziani: messi in fuga

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)

I malintenzionati si sono presentati alla porta di casa di due coppie di anziani coniugi che non sono però cadute nel tranello e hanno minacciato di chiamare il 112 

"Ci sono banconote false in giro, dobbiamo visionarle altrimenti rischiate una denuncia". È con questo escamotage che alcuni malintenzionati, che si fingevano carabinieri, hanno cercato di truffare due coppie di anziani coniugi. I malviventi hanno bussato alla porta di casa delle due coppie, che però non sono cadute nel tranello e li hanno messi in fuga, minacciando di chiamare il 112. 

I consigli per prevenire le truffe

"In entrambe i casi – hanno spiegato i carabinieri del Comando provinciale di Asti - le potenziali vittime erano state bene informate al riguardo del fenomeno delle truffe commesse da parte di sedicenti appartenenti a forze di polizia o addetti di altri enti, avendo avuto modo di ascoltare i consigli per prevenire il fenomeno delle truffe forniti dai carabinieri in occasione degli incontri con la popolazione, tenuti recentemente proprio a Costigliole d'Asti".

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24