Saccheggiava i negozi nel Torinese, arrestata ‘Banda delle mamme’

Piemonte
Foto di archivio (ANSA)
carabinieri-roma-ansa

Il gruppo era formato da tre donne accusate di furto. Entravano nei negozi con un neonato di pochi mesi al braccio e nascondevano la refurtiva nelle copertine che avvolgevano i piccini 

È stata fermata la cosiddetta ‘banda delle mamme’ che ha saccheggiato diversi negozi nel Torinese. Le componenti del gruppo, tre donne residenti nel campo nomadi di Orbassano, in provincia di Torino, sono state arrestate dai carabinieri di Rivoli per furto. Le rapinatrici agivano sempre nello stesso modo. Entravano negli esercizi commerciali con un neonato di pochi mesi al braccio e nascondevano la refurtiva nelle copertine, cucite ad hoc, che avvolgevano i piccini. Quando i militari le hanno bloccate avevano appena colpito in una farmacia, in una rivendita di alimentari e in una di vestiti per bambini, accumulando prodotti per 250 euro.

Gli altri arresti

L'intervento è scattato nell’ambito dei controlli straordinari del territorio disposti dal Comandante provinciale dei carabinieri di Torino, colonnello Francesco Rizzo, in occasione delle festività. Nelle ultime dodici ore sono stati arrestati anche alcuni pusher (un maliano, un gabonese, un senegalese e due marocchini di età compresa fra i 21 e i 28 anni) individuati nel centro di Torino, un peruviano e un ecuadoriano di 18 e 19 anni dediti al furto di cellulari e fermati in corso Vigevano, un italiano e un marocchino di 25 e 28 anni bloccati in corso Regina mentre cercavano di forzare la portiera di una macchina parcheggiata.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24