La Magna Charta per la prima volta in Italia a Vercelli

Piemonte

La basilica di Sant'Andrea ospiterà una delle quattro copie sopravvissute della carta inglese in occasione degli 800 anni dalla fondazione della chiesa 

Una delle quattro copie sopravvissute della Magna Charta, la carta fondamentale della monarchia britannica, il cui testo originale risale al 1215, verrà esposta a marzo 2019 a Vercelli, in occasione degli 800 anni della basilica Sant'Andrea, il monumento più famoso del capoluogo. La costruzione della basilica, che costituisce uno dei primi esempi di gotico in Italia, iniziò il 19 febbraio 1219.

La Magna Charta a Vercelli

A dare la notizia è l'amministrazione comunale, proprietaria dell'abbazia, che sta organizzando un fitto programma di eventi e convegni per celebrare l'anniversario. La Magna Charta, risalente al 1217, verrà esposta nell'Arca di San Marco, già sede in passato di importanti mostre internazionali.

La nota dell'amministrazione comunale

"Si tratta - sottolinea una nota dell'amministrazione comunale - della prima esposizione italiana della Magna Charta, che nel corso dei secoli ha lasciato pochissime volte il Regno Unito". La copia che arriverà in Piemonte è quella custodita nella cattedrale di Hereford, capitale dell'Herefordshire.

Il commento della sindaca

"Oggi, con grande orgoglio, posso annunciare questo evento - commenta la sindaca Maura Forte - è la prima volta che il documento viene esposto in Italia, e di questo ne siamo veramente orgogliosi. Il progetto costituisce un importantissimo momento di valorizzazione del Sant'Andrea, ma anche e soprattutto della città di Vercelli", conclude la sindaca.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.