Capodanno, botti vietati a Biella: il sindaco firma l’ordinanza

Piemonte
Fotogramma_Botti_Capodanno

I petardi e i fuochi d'artificio in città saranno proibiti dal 31 dicembre al primo gennaio. Le sanzioni previste, in caso di mancato rispetto del divieto, vanno da 25 a 500 euro 

Niente botti per festeggiare il Capodanno a Biella. Il sindaco, Marco Cavicchioli, ha infatti firmato l'ordinanza che ne vieta l'utilizzo. I petardi e i fuochi d'artificio in città saranno proibiti dal 31 dicembre al primo gennaio, per 48 ore. Il divieto comprende tutti i giochi pirotecnici. Le sanzioni previste per i trasgressori che non rispetteranno l’ordinanza vanno da 25 a 500 euro. Con questo provvedimento, l'amministrazione di Biella intende prevenire gli eventuali incendi, salvaguardare l'ambiente e gli animali, i più spaventati dalle esplosioni. 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.