Vercelli, ruba centinaia di euro alle macchinette: arrestato

Piemonte

L’uomo è accusato di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. In possesso di alcuni cacciaviti e una mannaia, è stato anche denunciato per porto di armi e oggetti atti a offendere

Colto in flagrante mentre rubava centinaia di euro da alcune macchinette di un negozio del centro di Vercelli, un uomo, italiano con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. L’arresto risale alla scorsa settimana quando i poliziotti, come riporta una nota della polizia, allertati dal titolare dell’esercizio commerciale che aveva visto, attraverso le telecamere di sorveglianza, il ladro in azione, hanno fermato il malvivente.

L’inseguimento

Gli agenti, dopo la chiamata alla sala operativa, sono giunti sul posto e hanno notato, nelle vicinanze del locale, un uomo con il volto coperto, che alla loro vista si è dato alla fuga. I poliziotti lo hanno inseguito e poi bloccato, nonostante l’uomo non si fosse fermato all’alt intimatogli. Il ladro, che durante il tentativo di fuga si era liberato di un oggetto, recuperato e risultato poi essere una mannaia, è stato portato in questura e poi in carcere in attesa dell’udienza di convalida del fermo. L’uomo è stato arrestato anche per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato a piede libero per il reato di porto di armi o oggetti atti a offendere perché trovato in possesso di alcuni cacciaviti utilizzati per lo scasso, oltre che della mannaia di cui aveva tentato di liberarsi.
 

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.