Cuneo, La Morra: rubata la statua del Vignaiolo

Piemonte

La scultura in bronzo di oltre due metri, diventata il simbolo di La Morra e di tutte le Langhe, è sparita. Il furto risalirebbe a domenica notte 

La statua del Vignaiolo, scultura in bronzo di oltre due metri diventata il simbolo di La Morra e di tutte le Langhe, è sparita. Per consentire i lavori al belvedere di piazza Castello, oggetto di un intervento di riqualificazione, la statua era stata trasferita in un magazzino, dove da aprile veniva custodita.

Il furto

Il suo ritorno in piazza era previsto per questo sabato, 22 dicembre, ma alcuni ignoti si sono introdotti nella struttura e hanno rubato l’opera. Il furto, che è stato reso noto oggi, martedì 18 dicembre, risalirebbe secondo le prime indagini dei carabinieri a domenica notte. E' probabile che per portarla via i malviventi si siano serviti di una gru.

La statua

Realizzata dall'artista Antonio Munciguerra, la statua era stata inaugurata il 16 novembre 1972. Simbolo del lavoro e della fatica del coltivatore della vigna, al suo interno si trova uno scomparto, scoperto soltanto la scorsa primavera, per conservare le migliori bottiglie di Barolo del '72.

Il commento del sindaco

Il sindaco del paese, Maria Luisa Alcheri, parla di "un evento incredibile, a pochi giorni dall'apertura della nuova piazza. Una data - aggiunge - in cui si sarebbe anche parlato dei progetti dell'amministrazione, insieme con la Cantina comunale, per la nuova collocazione del monumento. Vogliamo che il Vignaiolo sia ritrovato, deve tornare a casa", conclude la prima cittadina, che ringrazia i carabinieri di La Morra, con i colleghi della Compagnia di Bra, che si stanno occupando delle indagini.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.