Sgominata banda di rapinatori: cinque arresti nel Torinese

Piemonte
carabinieri-ansa

Il gruppo, cinque italiani, tra cui una donna, tra i 24 e i 38 anni, è accusato di aver messo a segno tre rapine ai danni di altrettante tabaccherie di Lombardore, Oglianico e San Benigno 

I carabinieri di Leini, provincia di Torino, hanno arrestato cinque italiani, tra cui una donna, tra i 24 e i 38 anni. Il gruppo è accusato di aver messo a segno tre rapine ai danni di altrettante tabaccherie di Lombardore, Oglianico e San Benigno, tutti centri in provincia di Torino. Stando alle indagini, i membri della banda comunicavano fra loro in codice, utilizzando il gergo calcistico: il gruppo era ‘la squadra di calcio’, mentre le rapine venivano dette ‘le partite’. La donna, che aveva il ruolo di autista del gruppo, è stata messa ai domiciliari.

Le indagini

Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Ivrea, che hanno portato agli arresti, avevano preso il via il 4 marzo scorso, quando la banda aveva tentato una rapina in una tabaccheria di Lombardore. I malviventi, che indossavano tute da operaio e avevano il volto coperto, presero in ostaggio la figlia del titolare ma vennero messi in fuga dal gestore dell’attività commerciale. Grazie all’analisi delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, i militari sono risaliti all’automobile usata dalla banda criminale, che è risultata essere rubata e con targa modificata. Secondo le indagini, il gruppo stava preparando altri due colpi: in un centro scommesse di Torino e nell’abitazione di una coppia di anziani benestanti.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.