Vercelli, si finge nipote per truffare anziana: arrestata con complice

Piemonte

Una 23enne e un 28enne di Novara, entrambi con precedenti per truffa e reati contro il patrimonio, sono stati arrestati dalla polizia per aver cercato di derubare un'anziana utlizzando la tecnica del "finto notaio"

Due giovani sono stati arrestati dalla polizia a Vercelli per aver cercato di truffare un'anziana di 81 anni, cercandole di rubare 4.000 euro e oggetti di biogetteria, utilizzando la tecnico del "finto notaio". Si tratta di una 23enne e di un 28enne di Novara, entrambi con precedenti per truffa e reati contro il patrimonio. La vittima è stata tratta in inganno dalla telefonata di una finta nipote, che diceva di trovarsi in difficoltà economiche e che aveva bisogno di denaro da consegnare a un notaio.

L'allarme

Gli agenti, allertati dalla badante che si era insospettita, sono intervenuti nell'abitazione dell'anziana. Arrivati sul posto hanno intercettato i due che nel frattempo erano andati a riscuotere i soldi. I due truffatori sono così stati arrestati e portati in carcere. La polizia sta indagando per verificare se sono i responsabili di altri tentativi di truffe.

Torino: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.